Parietaria
Parietaria officinalis (Fam. Urticaceae)

INTRODUZIONE:

E’ una pianta poco amata a causa delle allergie che può provocare nei soggetti asmatici o sensibili al suo polline. Ma le foglie sono assolutamente commestibili e non presentano alcuna tossicità. E’ una parente delle ortiche, infatti appartiene alla stessa famiglia. E per questa ragione risulta particolarmente ricca di proteine e vitamine. Quindi consumatela senza esitazione, anzi, cogliendola potreste limitarne la fioritura e quindi ridurre di un poco la concentrazione di pollini nell’aria!

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

SEGNI PARTICOLARI: Le foglie si incollano ai vestiti come un adesivo.

Le foglie sono appiccicose per la presenza di una fitta trama di peli microscopici che la rendono una sorta di adesivo vegetale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

DOVE LA TROVI: Si adatta a molti ambienti, anche se predilige l'ombra. Comune al margine di strade e sentieri.

Comune lungo le siepi, a bordo di strade e sentieri. Predilige l’ombra e la si trova spesso associata alle ortiche.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

UTILIZZI: Come gli spinaci, ma è preferibile cuocerla per la sua consistenza ruvida.

E’ talmente abbondante che potete raccoglierne in grande quantità quasi tutto l’anno, inverno escluso. Stesso impiego degli spinaci ad eccezione del fatto che non si presta ad essere consumata cruda a causa della consistenza ruvida delle foglie. Consiglio di cogliere le cime giovani per cucinare zuppe, torte salate, risotti, paste verdi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

PROPRIETA': Diuretiche, antireumatiche, depurative, emollienti, vitaminizzanti.

Presenta un alto contenuto di vitamina C, ed è fortemente diuretica grazie agli alti contenuti di nitrato di potassio. I nitrati non fanno male. Bensì contribuiscono al miglioramento della circolazione capillare e del nutrimento ai muscoli. Per esempio la barbabietola, anch’essa ricca di nitrati, è utilizzata dagli sportivi come integratore per migliorare la resistenza muscolare allo sforzo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

CURIOSITA':

E’ uno degli ingredienti del “preboggion” ligure. La natura appiccicosa delle foglie un tempo veniva sfruttata per la pulizia dei contenitori di vetro prima dell'imbottigliamento del vino: da qui l'appellativo di "erba vetriola".

ECCO COSA PUOI PREPARARE:

Tisana diuretica di Parietaria
 +39 349 3626757     info@vividisanapianta.it
 +39 349 3626757     info@vividisanapianta.it
© 2016 Vivi di sana pianta by Viviana Sorrentino. Tutti i diritti riservati.

Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a titolo indicativo e non costituiscono alcun tipo di consulto, prescrizione o ricetta medica. vividisanapianta.it non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati. La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.