Contorno di Melanzane, Datterini e Portulaca

STAGIONALITA':

Estiva

PROPRIETA':

Diuretiche, rimineralizzanti, vitaminizzanti, immunostimolanti.

DOSI PER:

4 persone

Un mio amico contadino mi ha donato queste preziose Melanzane dalla forma lunga e stretta. Come onorarle? Con uno spicchio d’aglio certamente, poi con l’aggiunta di dolci pomodori Datterini e il tocco magico di una pianta dalle tante proprietà: la Portulaca. Colma di entusiasmo, l’ho raccolta sul momento nel campo del suddetto contadino che, scuotendo la testa, mi ha detto che non poteva credere che mangiassi quell’erbaccia. Niente da fare, i contadini sono teste dure! Non riesco proprio a convincerli che certe ‘erbacce’ sono deliziose e ricche di proprietà medicamentose… Chissà che questa semplice ricetta non riesca a fargli cambiare idea!

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Portulaca

50 g

Melanzane lunghe

350 g

Pomodori Datterini

200 g

Aglio

1 spicchio

Sale

qb

Olio extravergine di Oliva

4 cucchiai

1
2
3
4
5
6

Procedimento

Mondate le melanzane e tagliatele a rondelle spesse 1 cm. Tagliate a metà i pomodorini e privateli dei semi. Poi riduceteli a dadini. Tritate finemente l’aglio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Scaldate poco olio in una padella, poi aggiungete i pomodorini e l’aglio tritato. Fate rosolare per 5 minuti mescolando spesso, poi aggiungete le rondelle di melanzana. Mescolate nuovamente e lasciate cuocere a fuoco medio per una decina di minuti con il coperchio. Aggiustate di sale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Verificate che le melanzane siano ben cotte, poi spegnete il fuoco, aggiungete la Portulaca, mescolate, e lasciate riposare il tutto con il coperchio per qualche minuto. Consiglio di aggiungere la Portulaca alla fine, senza cuocerla, per mantenere intatte le vitamine di cui questa pianta è particolarmente ricca.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Servite queste verdure tiepide come contorno o, se preferite, usatele come condimento per la pasta! Io ho usato le melanzane lunghe, ma ovviamente potrete usare le melanzane che preferite per questa ricetta!

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+
 +39 349 3626757     info@vividisanapianta.it
 +39 349 3626757     info@vividisanapianta.it
© 2016 Vivi di sana pianta by Viviana Sorrentino. Tutti i diritti riservati.

Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a titolo indicativo e non costituiscono alcun tipo di consulto, prescrizione o ricetta medica. vividisanapianta.it non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati. La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.