Gelato alle Rose

STAGIONALITA':

Estiva Primaverile

PROPRIETA':

Rinfrescante

DOSI PER:

4 persone

Ancora una volta mi sono introdotta furtivamente in una cascina abbandonata per trafugare le mie rose preferite, Rose Damascene ormai inselvatichite. Si trovano in un luogo segreto che non rivelerò mai nemmeno sotto tortura:) Ma spero di farmi perdonare con questa deliziosa ricetta… Perché sono così speciali? Perché profumatissime, molto ricche di oli essenziali e dolci in bocca. Non è detto infatti che una Rosa profumata sia anche buona, spesso può essere amarognola e allora addio Gelato alle Rose. Ho arricchito questa ricetta con dello Sciroppo alle Rose preparato nei giorni scorsi, ma se non lo avete non dovete preoccuparvi, i petali, se quelli giusti, non vi deluderanno! Inoltre, se proprio volete fare le cose a modino, potete aggiungere qualche petalo di Rosa Canina… pare che i suoi petali venissero impiegati in rituali per ottenere l’amore, l’amicizia e la benevolenza del prossimo. Nel dubbio ne ho aggiunto qualcuno!

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Rosa Damascena

50 g (petali)

Rosa Canina (facoltativa)

5 g (petali)

Panna

150 ml

Latte intero

300 ml

Zucchero

50 g

Sciroppo di glucosio (facoltativo)

1 cucchiaio

Vaniglia

1/2 stecca

Sciroppo di Rose (facoltativo)

2 cucchiai

1
2
3
4
5
6

Procedimento

Pesate i petali di Rosa Damascena e mettetene 10 g da parte. Scaldate il latte sul fuoco. Prima che raggiunga l’ebollizione spegnete e versate i petali di Rosa Canina e 40 g di petali di Damascena. Mescolate bene, coprite, e lasciate riposare per 1 ora.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

A questo punto unite al composto la panna e frullate con il frullino ad immersione. Lasciate riposare un’altra ora.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Passato il tempo necessario aggiungete lo zucchero, lo sciroppo di glucosio, i grani di Vaniglia e, se avete deciso di usarlo, lo sciroppo di Rose. Se non avete in casa lo sciroppo di glucosio non preoccupatevi, ma sappiate che un cucchiaio nel composto contribuisce ad abbassare la temperatura di congelamento del gelato, che dunque risulterà più cremoso.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Versate il composto nella gelatiera e azionate. Nel frattempo tritate molto finemente i 10 g di Damascena che avete messo da parte. Quando il gelato è quasi pronto, mettete qualche secondo in pausa la gelatiera e aggiungete il trito di petali. Azionate di nuovo e attendete che il gelato raggiunga la giusta consistenza.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

E ora la parte più bella… versate il contenuto in una ciotola e ponetelo nel congelatore per qualche minuto prima di consumarlo… nel frattempo leccate pala, contenitore e paletta! Fa sempre tornare un po’ bimbi, dunque male non fa!

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+
 +39 349 3626757     info@vividisanapianta.it
 +39 349 3626757     info@vividisanapianta.it
© 2016 Vivi di sana pianta by Viviana Sorrentino. Tutti i diritti riservati.

Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a titolo indicativo e non costituiscono alcun tipo di consulto, prescrizione o ricetta medica. vividisanapianta.it non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati. La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.