Mini Quiche di Ortiche ed Erba Perla

STAGIONALITA':

Estiva Primaverile

PROPRIETA':

Diuretiche, espettoranti, antianemiche.

DOSI PER:

5 Mini Quiche

Ecco uno dei miei piatti preferiti! Due regine spontanee: l’Ortica, dal carattere deciso e delizioso, e la meno nota Erba Perla Azzurra, dal sapore delicato quanto una sua parente piuttosto conosciuta: la Borragine. Proprio per questa ragione, se non la trovate potrete usare tranquillamente la Borragine al suo posto per preparare queste Mini Quiche superlative. Quello che mi piace di più, ciò che mi manda veramente in estasi i sensi, è la fragrante pasta brisée: così sottile da dover essere trattata con cura, eppure croccante… resa leggermente scoppiettante dai semi di Ortica (eventualmente sostituibili con i semi di Papavero). La consistenza croccantina della pasta, si sposa benissimo con il ripieno, soffice e gustoso, in cui le erbe sono domate dalla panna. Insomma, un armonia di sapori e consistenze senza pari. Vi è venuta un po’ di fame eh?

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Ortica

75 g (Foglie)

Buglossa

75 g (foglie e fiori)

Semi di Ortica (o semi di Papavero)

2 cucchiai

Farina di farro integrale bio

50 g

Farina di tipo 0 bio

50 g

Burro

50 g

Acqua

35-40 ml

Panna

150 ml

Uova

2

Olio extravergine di oliva

3 cucchiai

Sale

qb

Pepe

qb

1
2
3
4
5
6
7
8
9

Procedimento

Cominciate a mondare e tritare finemente le foglie di Ortica e di Buglossa. Poi fatele appassire in padella per qualche minuto con poco olio. Salate leggermente. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Ora la pasta brisée. Fate sciogliere il burro a temperatura ambiente. Su un ripiano disponete le farine, i semi di Ortica, salate leggermente e poi aggiungete l’acqua. Impastate gli ingredienti sino ad ottenere una palla liscia ed elastica. Ponete l’impasto a riposare in frigorifero per 10 minuti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Passato il tempo necessario, lavorate la pasta con il mattarello sino ad ottenere una pasta sottile (circa 1-2 mm). Ritagliate tanti cerchi (o simili) poco più grandi delle vostre formine. Se non avete le formine per le Mini Quiche a disposizione, potrete usare una normale teglia per torte salate.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Preriscaldate il forno a 200 °C. Disponete la pasta sulle formine e tagliate la parte in eccesso. Poi ponete le formine in frigorifero per 10-15 minuti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Nel frattempo preparate il ripieno. Unite la panna e le uova leggermente sbattute alle Ortiche e alla Buglossa. Aggiustate di sale e pepe.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Tirate fuori le formine dal frigo e farcite con il ripieno appena preparato. Infornate e cuocete per 5 minuti a 200°C, e per altri 30 minuti a 180°C. Lasciate intiepidire leggermente e poi… mangiatele tutte!

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+
 +39 349 3626757     info@vividisanapianta.it
 +39 349 3626757     info@vividisanapianta.it
© 2016 Vivi di sana pianta by Viviana Sorrentino. Tutti i diritti riservati.

Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a titolo indicativo e non costituiscono alcun tipo di consulto, prescrizione o ricetta medica. vividisanapianta.it non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati. La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.