Zucca al forno con Serpillo e Nepetella

STAGIONALITA':

Estiva Autunnale

PROPRIETA':

Diuretiche, antisettiche, antispasmodiche, vermifughe.

DOSI PER:

4 persone

Zucca al forno per stimolare la spiritualità e attirare fortune, Timo Serpillo per richiamare le fate e aumentare le energie psichiche, infine Nepetella, per proteggersi dalle forze negative: oggi mi sento più strega del solito. E poi, vogliamo mettere la dolce polpa della zucca arrostita nel forno e insaporita con queste deliziose erbe aromatiche? Siccome sono un po’ viziosa, non potevano mancare anche nocciole di Langa tostate, aglio fresco, grana e taralli pugliesi sbriciolati… Mmmh!!!

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Nepetella

due cucchiai di foglie e fiori tritati

Timo Serpillo

5 rametti

Zucca

600 g

Nocciole tostate

25 g

Taralli pugliesi

65 g

Grana Padano

20 g

Aglio

1 spicchio

Pepe

qb

Olio

6-8 cucchiai

Sale

qb

1
2
3
4
5
6
7
8
9

Procedimento

Accendete il forno a 200 °C. Poi prendete qualche rametto di Nepetella fresca e staccatene le foglie e i fiori. Fate altrettanto con il Timo e tritate finemente gli aromi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Tagliate la zucca a fette spesse un paio di cm. Privatele dei semi e della buccia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

In un piatto fondo mettete qualche cucchiaio di olio, mezzo spicchio d’aglio tritato e schiacciato, più un pizzico abbondante di pepe (facoltativo). Mescolate bene, poi spennellate le fette di zucca con quest’olio aromatizzato.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Disponete le fette oliate in una teglia da forno. Quando quest’ultimo avrà raggiunto la temperatura di 200 °C infornate e lasciate cuocere per 10 minuti. Nel frattempo preparate il trito di erbe, grana, taralli e nocciole.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

In un mortaio sbriciolate grossolanamente i taralli, lasciando i pezzi volutamente irregolari per dimensione. Fate lo stesso con le nocciole. Riducete la forma di Grana a dadini molto piccoli (in alternativa va bene quello grattugiato).

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Versate il tutto in una ciotola e aggiungete il trito di Timo e Nepetella, un pizzico di sale, tre cucchiai di olio e il restante aglio tritato e schiacciato. Mescolate bene gli ingredienti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

A questo punto dovrebbero essere passati i primi 10 minuti di cottura della zucca, verificate con uno stuzzicadenti che sia ancora croccantina, ma non troppo dura (metà cottura). Cospargete il trito che avete preparato sulle fette e informate per altri 10 minuti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Verificate che la zucca sia cotta al punto giusto e il trito in superficie dorato. Sfornate e lasciate raffreddare leggermente. Aggiustate di sale in caso ne mancasse e servite decorando con qualche fiore di Nepetella o un rametto di Timo. Buon appetito!

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+
 +39 349 3626757     info@vividisanapianta.it
 +39 349 3626757     info@vividisanapianta.it
© 2016 Vivi di sana pianta by Viviana Sorrentino. Tutti i diritti riservati.

Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a titolo indicativo e non costituiscono alcun tipo di consulto, prescrizione o ricetta medica. vividisanapianta.it non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati. La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.