Viola odorata
Viola odorata (Fam. Violaceae)

INTRODUZIONE:

Esistono numerose specie di Viole, molte delle quali impossibili da riconoscere ad occhio nudo. Ma quando si parla di profumo allora è tutt’altra cosa, in questo caso la Viola odorata è la regina delle Viole. Non esagero quando vi dico che raccogliere i suoi fiori mi manda in estasi, per me è quasi un rito sacro. Porto con me un barattolo di vetro e scelgo i fiori uno per uno, concentrandomi su quelli color viola scuro perché sono i più profumati. La raccolta è dolce, perché basta incastrare il fiore tra le dita e tirare delicatamente, e poi sentire il fiore morbido accarezzare le tue mani è qualcosa di speciale. Una volta riempito il barattolo metto il coperchio, aspetto qualche minuto, chiudo gli occhi, e poi riapro il contenitore tuffandoci dentro il naso… mi abbandono, ed è meraviglioso. Poi prendo una piccola manciata di fiori, li porto alla bocca e mastico lentamente: sapore inteso, profumato e retrogusto piccante, assolutamente da provare!

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

SEGNI PARTICOLARI: Foglie a forma di cuore, fiori intensamente profumati con 5 petali di colore violetto.

Potrei descrivervi la Viola odorata come “una pianta erbacea perenne alta 8-15 cm con stoloni striscianti e radicanti”, aggiungere che “le foglie arrotondate e reniformi sono riunite in rosette basali”, e ancora, che “i fiori sbocciano solitari alla sommità di lunghi peduncoli e sono composti da una corolla di 5 petali di colore violetto e profumati”. Invece vi dico: lasciatevi guidare dal loro profumo… Basterà recarsi nel luogo giusto e sono certa che non rischierete confusioni!

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

DOVE LA TROVI: Luoghi ombrosi, al margine dei boschi e strade, prati umidi.

La pianta è perenne, nel senso che potrete trovarla tutto l’anno insieme alle Primule e alle Fragoline di Bosco. Ma è all’inizio della Primavera che è più facile localizzarla, perché ovunque spuntano delicati fiori con varie tonalità di violetto. Cercate in luoghi ombrosi, al margine di boschi o strade e anche nei prati freschi e umidi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

UTILIZZI: Le foglie per zuppe o pesti. I fiori per dolci, sciroppi e bevande.

Innumerevoli gli utilizzi in cucina di questa pianta. Le foglie, ricche di mucillagini, si prestano per addensare le zuppe. Con i fiori invece potete, anzi, dovete sbizzarrirvi. Potete preparare degli sciroppi lasciando i fiori in infusione in un liquido alcolico o caldo. Oppure usateli per preparare panna cotta, confetture, biscotti, canditi, semifreddi etc…

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

PROPRIETA': Emolliente, espettorante, sudorifera, diuretica e lassativa.

L’infuso ottenuto con i fiori e le foglie agisce come valido rimedio espettorante. Viene quindi impiegato per combattere tosse, raffreddore e catarro bronchiale. L’infuso di soli fiori ha azione leggermente diuretica, mentre le foglie hanno un leggero effetto purgante. Per uso esterno, potete preparare un cataplasma di foglie pressate per lenire scottature o infiammazioni della pelle e delle mucose.

Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

CURIOSITA':

Maria Luisa d'Austria, la seconda moglie di Napoleone che fu imperatrice dei francesi tra il 1810 e il 1814 e successivamente Duchessa di Parma, amava molto le violette. In alcune lettere una viola dipinta sostituiva la sua firma, e viola volle che fossero le divise dei suoi valletti, gli abiti dei cortigiani e i propri mantelli. Fu lei ad incoraggiare e sostenere le ricerche dei frati del Convento dell'Annunciata affinché realizzassero un'essenza degna del reale profumo del fiore. Fu verso il 1870 che Ludovico Borsari riuscì finalmente ad ottenere la formula segreta dai frati e a dare vita alla prima grande industria italiana di profumi. L'aspetto curioso è che sono soprattutto le foglie, e non i fiori, le parti utilizzate per ottenere questa preziosa essenza.

ECCO COSA PUOI PREPARARE:

Contenitore per le erbe
Gelato al liquore di Gelsomino e Violette
Pancake al profumo di Viole
 +39 349 3626757     info@vividisanapianta.it
 +39 349 3626757     info@vividisanapianta.it
© 2016 Vivi di sana pianta by Viviana Sorrentino. Tutti i diritti riservati.

Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a titolo indicativo e non costituiscono alcun tipo di consulto, prescrizione o ricetta medica. vividisanapianta.it non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati. La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.